Smalto Rinnovare Pavimenti e Piastrelle

Smalto Rinnovare Pavimenti e Piastrelle

LASCIATI ISPIRARE DALLA TUA CREATIVITA’: SCOPRI COME E’ FACILE DARE UN TOCCO DI MODERNITA’ E ORGINIALITA’ AI PAVIMENTI DELLA TUA CASA!

Lo smalto Rinnovare Pavimenti e Piastrelle V33 è uno smalto speciale ideale per rinnovare i pavimenti in piastrelle, in grès porcellanato, in marmo, in granito. Una soluzione facile, rapida ed efficace per cambiare tutto, senza che tutto cambi. Si applica direttamente sul supporto, senza l’utilizzo di un fondo, ed è estremamente resistente alle continue aggressioni quotidiane (passaggi frequenti, urti, graffi, macchie). Grazie all’additivo, presente all’interno della confezione, lo smalto aderisce perfettamente, per una tenuta perfetta e di lunga durata anche sui supporti lisci. In fase acquosa, Rinnovare Pavimenti e Piastrele è di facile manutenzione e lavabile con qualsiasi detergente di pulizia.

Per saperne di più dell’intera linea Rinnovare, scarica il manuale dall’area download.

Tinte

Caratteristiche

DESTINAZIONE D’USO

Ideale per rinnovare i pavimenti in ceramica, grès porcellanato, marmo, graniti.

PROPRIETA’

  • FACILE, RAPIDO, EFFICACE!
  • 2in1: senza sverniciare e senza l’utilizzo di un fondo.
  • Aderisce perfettamente sui supporti lisci e non farinosi.
  • Non cola! Grazie alla sua formulazione è perfetto anche su superfici verticali come i battiscopa.
  • Resiste agli urti, all’abrasione e ai passaggi frequenti.
  • Resistente alle macchie e ai graffi.
  • Resiste ai lavaggi frequenti: lavabile con prodotti di pulizia per la casa giornalieri.
  • ASPETTO:
    Satinato
  • RESA:
    10 mq/1 L
  • ESSICCAZIONE
    TRA DUE MANI:
    3 ore
    ESSICCAZIONE
    COMPLETA:
    12 ore
  • PULIZIA:
    Acqua
  • ATTREZZI:
    Pennello
    Rullo
  • FORMATI:
    0,75 L
    2 L

Consigli d'uso

PREPARAZIONE

Prima dell’applicazione, lavare accuratamente la superficie con un detergente a base di soda (alcalino). Tutte le sostanze grasse formano una pellicola che potrebbe causare la non-aderenza della pittura.

  • Su legno verniciato, dipinto e PVC: lavare, risciacquare abbondantemente con acqua, e lasciare asciugare. Carteggiare con carta vetro fine (grana 240) e rimuovere la polvere con un panno.
  • Su melaminici, stratificati, piastrelle murali, vetri e piccoli oggetti in ferro battuto (non ferroso): lavare, risciacquare abbondantemente con acqua e asciugare bene.
  • Non si applica sui pavimenti in piastrelle, marmi e in pietra situati all’interno che non sono stati trattati o che abbiano ancora trattamenti con olii o cere o loro derivati. Non si applica sulle piastrelle di pareti delle docce. Non si applica sulle piastrelle murali in verticale e ceramiche.

APPLICAZIONE

  • Condizioni d’applicazione tra i 12° e i 25°C, in luogo protetto da correnti d’aria.
  • Svuotare interamente l’additivo, presente nel tappo della confezione, nella vernice e mescolare molto bene con un miscelatore o una bacchetta di legno, insistendo sul fondo della confezione per rendere omogeneo lo smalto.
  • Applicare lo smalto prima sugli angoli e i piccoli dettagli della superficie con un pennello a setole morbide. Continuare a stendere il prodotto in modo omogeneo con strati incrociati (movimento da sinistra a destra) e regolari evitando le sovrapposizioni. Per medio-grandi superfici, usare un rullo per smalti a pelo corto.
  • Lasciare seccare per 3 ore. Carteggiare leggermente e spolverare con un panno privo di pelucchi.
  • Applicare la seconda mano di smalto con gli stessi accorgimenti e lasciare asciugare 12 ore, prima dell’uso calpestabile.

ATTREZZI

  • Pennello con setole morbide e sintetiche
  • Rullo per smalto a pelo corto

SUGGERIMENTI

  • Pittura per uso esclusivamente interno.
  • Per un risultato ottimale, consigliato l’applicazione di due mani. Nel caso di tinte più luminose, applicare una terza mano.
  • Stendere la pittura a piccole superfici (2m² circa), rispettando la resa del prodotto.
  • Evitare di tirare troppo la pittura con rulli e pennelli e di caricare con troppa pittura gli strumenti.
  • Evitare di fermarsi nel lavoro quando siete al centro della vostra superficie da pitturare.
  • Non tornare sulla superficie pitturata in corso di essiccazione.
  • Pulire gli utensili con uno straccio pulito, lavarli con acqua e sapone neutro e sciacquarli bene sotto acqua corrente fino a quando non c’è più traccia di colore.
  • Per la pulizia e la manutenzione quotidiana dei vostri supporti pitturati, utilizzare un detergente dolce. Non utilizzare spugne abrasive.
Inizio pagina