I tuoi progetti

Rinnovare un pavimento interno con piastrelle

Non è più necessario posare nuove piastrelle per rinnovare il pavimento di qualsiasi ambiente della tua casa, che sia della cucina, del bagno o della camera da letto. Oggi è possibile dare un aspetto più moderno alla casa utilizzando gli smalti tecnici super innovativi dalle elevate prestazioni.

Segui i nostri consigli su come trasformare in uno solo weekend le tue piastrelle per un risultato garantito.

Rinnovare un pavimento interno con piastrelle
step 1

Prepara la superficie

Pulisci il pavimento con un detergente a base di soda e risciacqua. Nel caso di una superficie precedentemente verniciata, è indispensabile carteggiare per rimuovere ogni traccia di vecchia vernice. Per migliorare la porosità del suolo e quindi avere una maggiore aderenza dello smalto, usa anche Rinnovare Preparatore Suoli V33. Diluisci con acqua, strofina bene con uno spazzolone, lascia agire per 30 minuti, risciacqua abbondantemente con acqua e attendere 24 ore per l'essiccazione completa.

step 2

Proteggi le parti da non verniciare

Con un nastro adesivo di carta, proteggi gli zoccoli del muro e le altre parti da non verniciare.

step 3

Applica la 1° mano

Svuota interamente l’additivo, presente nel tappo della confezione, nella smalto e mescola molto bene con una bacchetta di legno, insistendo sul fondo del contenitore. Applica lo smalto prima sugli angoli e sui piccoli dettagli della superficie con un pennello a setole morbide. Continua a stendere il prodotto in modo omogeneo con strati incrociati (movimento da sinistra a destra) utilizzando un rullo per smalti a pelo corto. Lascia seccare per 3 ore.

step 4

Applica la 2° mano

Carteggia leggermente e rimuovere la polvere con un panno privo di pelucchi. Applica la seconda mano di smalto con gli stessi accorgimenti e lascia asciugare 12 ore, prima dell’uso calpestabile.

Inizio pagina