Smalto per Pavimento Interno-Esterno

Smalto per Pavimento Interno-Esterno

Lo smalto per pavimento Interno e Esterno V33 è uno smalto all’acqua a base di resina acrilica ideale per la protezione, il rinnovo e la decorazione dei pavimenti sia interni che esterni. Il film protettivo, che si crea sulla superficie, rende questo prodotto estremamente impermeabile, prevenendo perciò la formazione di muffe, e super resistente alle aggressioni climatiche e ai raggi uv. Lo smalto per pavimento Interno e Esterno di V33 è unico ed è stato concepito con l’innovativa tecnologia “CLEAN PROTECT” che conferisce al prodotto la capacità di proteggere il supporto dalle macchie, anche quelle più ostinate, e dalle continue sollecitazioni quotidiane (graffi, urti, traffico pedonale). Inodore e dalla rapida asciugatura, lo smalto per pavimento Interno e Esterno è facile da manutenere ed è lavabile anche con idropulitrice.

Tinte

Caratteristiche

DESTINAZIONE D’USO

Protezione, decorazione e rinnovo dei pavimenti interni (cemento, calcestruzzo, pavimento stratificato…) ed esterni (pietre, cemento, calcestruzzo). Ideale per: cantine, lavanderie, scale, terrazze, aree pedonali in genere.

PROPRIETA’

  • Composto da speciale resina ad alte prestazioni per l’esterno
  • Film protettivo impermeabile, resistente ai raggi UV e flessibile, che resiste alle aggressioni climatiche senza sfaldarsi.
  • Resistente ai graffi, agli urti e al traffico pedonale.
  • Limita il formarsi di sporco e di muffe.
  • Rispettoso dell’utilizzatore e certificato antiscivolo con la norma NF EN 13036-4.
  • ASPETTO:
    Satinato
  • RESA:
    14 mq/1 L
  • ESSICCAZIONE
    TRA DUE MANI:
    3 ore
    ESSICCAZIONE
    COMPLETA:
    12 ore
  • PULIZIA:
    Acqua
  • ATTREZZI:
    Pennello
    Rullo
  • FORMATI:
    0,5 L
    2,5 L

Consigli d'uso

PREPARAZIONE

  • Per garantire la corretta tenuta dello smalto, pulire bene il supporto e lasciare asciugare.
  • Assicurarsi di rimuovere polvere, capelli e altro sporco che potrebbe inficiare sulla aderenza della vernice.
  • Nel caso di supporti grezzi come cemento e calcestruzzo, lavare a fondo con lo shampoo attivo Cemento Calcestruzzo V33 e lasciare asciugare per 48 ore. Se il pavimento è liscio (non poroso), applicare una soluzione di acido cloridrico e di acqua (1lt per 4lt d’acqua), sciacquare bene e lasciare asciugare. Se il supporto grezzo è nuovo lavare e lasciare asciugare per 3 mesi prima di applicare il prodotto verniciante.
  • Per i supporti in pietra: lavare con lo shampoo attivo Cemento Calcestruzzo V33.
  • Per i supporti già verniciati: Lavare, levigare la superficie per togliere eventuale residui di vecchia vernice e rimuovere la polvere con un panno senza pelucchi.

APPLICAZIONE

  • Condizioni d’applicazione tra i 12° e i 25°C, in luogo protetto da correnti d’aria.
  • Mescolare bene con una bacchetta di legno prima dell’applicazione del prodotto per ottenere omogeneità.
  • Utilizzare un pennello per i bordi e un rullo a pelo lungo (8/12 mm) per le superfici irregolari, iniziando da un angolo dello spazio della superficie continuando verso l’uscita.
  • Applicare il primo strato, diluito al 5% con acqua, sul pavimento in cemento, calcestruzzo o legno. Lasciare seccare 3 ore la prima mano, carteggiare leggermente e passare la seconda mano di vernice. Nel caso di pavimenti molto porosi o particolarmente sollecitati, può essere necessario un terzo strato.
  • Lasciare seccare per almeno 12 ore per il riutilizzo pedonale.
  • Non è compatibile per i pavimenti di garage e box auto. Per questi scegliere lo smalto pavimenti Alta Resistenza V33.

ATTREZZI

  • Pennello con setole morbide e sintetiche
  • Rullo a pelo lungo (8/12mm)

SUGGERIMENTI

  • Per verificare il grado di porosità della superficie è sufficiente versare una goccia d’acqua sul pavimento. Se rimane in superficie, il pavimento non è poroso. In questo caso, per ottenere la massima performance della vernice, procedere con l’applicazione della soluzione di acido clorico e acqua.
  • Suggeriamo di testare il prodotto in un angolo per verificare l’effetto finale dello stesso.
  • Consigliamo di evitare di sollecitare la superficie per almeno una settimana.
Inizio pagina